Piano mirato di prevenzione per i rischi di esposizione da polveri di silice e di sovraccarico biomeccanico

Il Servizio Presal della Asl di Viterbo ha attivato un Piano mirato di prevenzione sui due rischi principali presenti nelle industrie ceramiche: il rischio chimico/cancerogeno (per esposizione a polveri di silice) e il rischio di sovraccarico biomeccanico (per movimentazione dei carichi e per movimenti ripetitivi), in coerenza con le prioritą individuate nel Piano nazionale della prevenzione.

Tra le azioni gią messe in campo, anche un tavolo tecnico, organizzato in gruppi di lavoro specifici, impegnato nella produzione di schede tecniche di buona pratica per le singole lavorazioni della ceramica, di seguito consultabili.

Scheda monitoraggio delle polveri

Allegato monitoraggio

Scheda attivitą pulizie

Allegato attivitą di pulizie



Azienda Sanitaria Locale Viterbo - Via E. Fermi, 15 - Privacy Copyright Mappa Sito Stampa